IFU E STERILIZZAZIONE

Istruzioni
e modo d’uso.

Ogni strumento Bontempi è prodotto e controllato con la massima cura ed è destinato esclusivamente a operatori sanitari professionalmente qualificati e all’uso per cui è stato ideato e realizzato.

Primo utilizzo
Pulizia

Lo strumento viene fornito in condizione “NON STERILE” ed impregnato con uno speciale liquido oleoso nelle congiunture, nelle parti snodate e in quelle avvitate. Pertanto, prima dell’utilizzo, è necessario lavare bene gli strumenti utilizzando detergenti neutri e/o sgrassanti idonei per acciaio, al fine di non provocare spiacevoli complicazioni allo strumento (macchie rosse, indurimento parti snodate ecc.).

Dopo aver usato gli strumenti, risciacquarli subito, per rimuovere tutti i residui, usando uno spazzolino rigido con setole in plastica (NO METALLO), oppure per evitare il contatto, immergere gli strumenti in una soluzione DISINFETTANTE-DETERGENTE per ALMENO 10 MINUTI.

Evitare pulizia in vasca a ultrasuoni per tutti quegli strumenti con fase tagliente (forbici, bisturi, ossivore, scalpelli) e con riporto al carburo di Tungsteno, in quanto potrebbero scheggiarsi, staccare o intaccarsi le saldature delle placchette.
NON METTERE MAI STRUMENTI DI MATERIALE DIVERSO NELLOSTESSOCICLODI PULITURA.

Dopo la pulitura assicurarsi che gli strumenti siano perfettamente asciutti e lubrificare le parti mobili, cerniere, snodi, con prodotti specifici per strumentario chirurgico (NO LUBRIFICANTIOOLII INDUSTRIALI).

Sterilizzazione
Avvertenze

Sterilizzare gli strumenti solamente dopo una loro accurata pulizia e lubrificazione. È inoltre importante seguire le istruzioni d’uso del fabbricante dell’attrezzatura utilizzata per la sterilizzazione.

STERILIZZAZIONE A VAPORE (AUTOCLAVE): Non superare i 134°C, gli strumenti con cerniere a snodi non dovranno mai essere chiusi (metallo contro metallo) altrimenti vicino agli snodi o alle cerniere, per l’esplosione dovuta al calore, si potrebbero creare rotture.

STERILIZZATRICI O STUFE A SECCO: Viste le alte temperature che vengono raggiunte per la sterilizzazione si possono verificare, in particolare per gli strumenti da taglio (forbici, ossivore, scalpelli) una riduzione precoce dell’affilatura e un leggero imbrunimento dello strumento stesso.

STERILIZZANTI A FREDDO: consigliamo di usare soluzioni a PH basico e di rispettare i tempi di immersione degli strumenti nel liquido sterilizzante.

Gli strumenti consumati, danneggiati, ossidati non devono essere utilizzati, poiché non sono più in condizioni di svolgere la loro funzione. Si ricorda che alcuni tipi di danneggiamento (corrosione, puntini di ruggine e simili) si trasmettono agli strumenti integri.

Il mancato rispetto di queste regole fondamentali può danneggiare in modo irreparabile lo strumento e farà decadere qualsiasi diritto di sostituzione in garanzia o di rivalsa nei confronti di Bontempi -Bmed Srl.

Gli strumenti forniti dalla Bontempi – Bmed Srl sono soggetti alla Direttiva 93/42/CEE e pertanto vanno smaltiti secondo le norme regionali vigenti.

IFU Brochure

Ultimo Aggiornamento:
27.10.2021

DOWNLOAD